PassivHaus, Edificio Passivo dai consumi irrisori in provincia di Salerno - Case Ecosostenibili
Può davvero un edificio costare quasi zero per abitarlo ed avere un elevatissimo comfort? Con una Casa Passiva si!
PassivHaus Casa Passiva
349748
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-349748,eltd-cpt-2.1,ajax_fade,page_not_loaded,,moose-ver-3.0.2, vertical_menu_with_floating,smooth_scroll,blog_installed,wpb-js-composer js-comp-ver-6.6.0,vc_responsive
 

PassivHaus, Edificio Passivo dai consumi irrisori in provincia di Salerno

Project Description

Può davvero un edificio costare quasi zero per abitarlo ed avere un elevatissimo comfort? Con una PassivHaus si!

 

La storia di questo cantiere in corso è molto particolare. L’immobile nascerà in Campania, provincia di Salerno, e il proprietario dello stabile ha da subito avuto un unico obiettivo: realizzare una abitazione dall‘altissima qualità abitativa e con bassissimi costi di gestione. Così è nata la collaborazione il nostro STUDIO TECNICO CASE ECOSOSTENIBILI. La scelta poi verso la realizzazione di un edificio PassivHaus, o più comunemente conosciuto come Casa Passiva, è stata naturale.

 

Questo tipo realizzazione non può nascere se non in sinergia con altri studi tecnici, ognuno specializzato nel proprio settore. Nel caso specifico la progettazione architettonica è opera dello studio tecnico GRANESE ARCHITECTURE & DESIGN STUDIO, importante studio di progettazione in Campania che si distingue nelle soluzioni architettoniche per il suo stile, la sua genialità e la sua eleganza.

 

Per garantire benessere abitativo, qualità dell’aria interna sempre elevata, assenza di problematiche quali muffa e condensa e bassi costi di utilizzo dell’immobile si è diviso il nostro lavoro in vari step sequenziali. L’uno fortemente dipendente dall’altro ma che nasce da un punto saldo: massimizzare la qualità termica delle pareti per minimizzare gli impianti. Abbiamo così le seguenti fasi:

  • progetto dell’involucro opaco e trasparente, ossia studio di pareti, solai e infissi con lo scopo di abbattere le dispersioni verso l’esterno o verso locali non riscaldati e garantire adeguate temperature superficiali fondamentali per un reale benessere abitativo;
  • dettagli di posa degli infissi, per avere la certezza di una corretta posa degli stessi. Questo eviterà i classici problemi che si hanno sugli infissi, a seguito di una posa approssimativa, di infiltrazioni di aria, acqua e formazione di muffa e condensa;
  • studio di tenuta all’aria dell’immobile, utile ad abbassare i consumi energetici e a consentire il corretto funzionamento della ventilazione meccanica controllata. Oltre questo l’assenza di spifferi garantisce un maggiore comfort ed una ideale stratificazione dell’aria interna;
  • studio e risoluzione di tutti i ponti termici per garantire l’assenza di muffa e condensa, oltre a garantire comfort abitativo escludendo la presenza di superfici fredde
  • progettazione dell’impianto di ventilazione meccanica controllata con recupero di calore, necessaria a garantire una reale comfort abitativo, salubrità dell’aria sempre sana ed un risparmio energetico per via di una minore dispersione derivante dai ricambi d’aria;
  • progettazione dell’impianto di riscaldamento e raffrescamento, tale da coprire la bassissima richiesta energetica per mantenere alto il comfort durante tutto l’anno e garantendo consumi irrisori grazie ad un involucro molto performante;
  • progettazione dell’impianto domotico Konnex (KNX), oramai indispensabile nell’edilizia moderna per garantire un controllo totale della propria abitazione, oltre a consentire un elevata piacevolezza e personalizzazione di utilizzo dell’immobile. Si potranno gestire luci, avvolgibili, impianti termici, controllare consumi elettrici, avviare scenari suggestivi con luci ed audio e tantissimo altro ancora;
  • progettazione dell’impianto per la produzione di acqua calda sanitaria integrato con solare termico con tecnologia a pompa di calore per avere dei bassi consumi energetici;
  • progettazione dell’impianto fotovoltaico richiesto dalla normativa per nuove costruzioni, anche se non strettamente necessario per la realizzazione di una PassivHaus.

 

Per avere la certezza dei risultati raggiunti, oltre al controllo dell’ente certificatore del PassivHaus Institut tedesco, verrà effettuato un test di tenuta all’aria, ossia il Blower Door Test, indispensabile per garantire la corretta tenuta all’aria dell’edificio.

Ad eccezione delle prime due immagini che sono state gentilmente inviate dall’arch. Diego Granese rappresentativo dell’architettonico, le restanti immagini sono parte integrante della presentazione preparata per il cliente ai fini di valutare tutte le scelte effettuate in sinergia. Questo modo di esporre il progetto ai nostri clienti è utile in quanto ci consente ,attraverso una sintesi semplificata di un lavoro molto complesso, di poter visualizzare tutte le scelte compiute e valutare facilmente eventuali modifiche da apportare in fase progettuale.

Project Details
Category

Casa Passiva, Domotica, Fonti rinnovabili, Impianti, Involucro edilizio

Previous